E dunque ieri sera alla Joan Cruiff Arena si è vista una gran partita. Andata dei quarti di finale di Champions League, Aiax – Juventus. È finita 1-1. Non molte reti ma tasso tecnico altissimo e spettacolo a ritmi folli, soprattutto da parte degli olandesi.

Se ne parla al bancone, mentre la Vale fa caffè anche lei a ritmi folli. I giovani biancorossi, in attesa di essere smembrati tra le squadre europee più ricche, regalano una partita su ritmi intensissimi, brava la Juventus a starci dentro e il solito Ronaldo a colpire all’ultimo secondo del primo tempo.

I torinesi offrono il pareggio agli avversari al primo secondo o quasi della ripresa, poi l’Ajax sale di tono e regala grandi giocate. La Juve va un momento in difficoltà, perde troppe palle a metà campo permettendo ai padroni di casa di restare costantemente in pressione. Il sempre criticato e vituperato ma sempre presente ed efficace Bonucci la salva più volte e negli ultimi venti minuti è la formazione di Allegri ad attaccare sfiorando la vittoria.

L’1-1 è risultato che teoricamente favorisce la compagine targata Jeep, ma bisognerà fare attenzione i giovani galletti di Amsterdam corrono molto e han già fatto l’impresa a Madrid…

Adesso si beve il caffè, domani vedremo. Di cosa parlare perché il Caffè della Vale è un obbligo!