Questa mattina poco prima di mezzogiorno il primo segretario generale dell’AC Gozzano tra i professionisti, Filippo Marra Cutrupi ha lasciato la città, ritenendo terminata la collaborazione con la squadra  cusiana.

Meno di 48 ore erano passate dalla fine dell’ultimo impegno agonistico dei rossoblù, sconfitti in casa 1-3 dall’Arzachena, ma salvi. E’ stato lo stesso Marra Cutrupi ad annunciare la partenza con un lungo post sul suo profilo Facebook, in cui ha ringraziato tutti per i bei mesi vissuti in riva al lago. Ecco in tutta la sua interezza il comunicato dell’ormai ex segretario:

È arrivato il momento dei saluti e dei ringraziamenti. Quest’oggi dopo un anno straordinario e colmo di soddisfazioni termina la mia avventura con l’A.C. Gozzano s rl!
Sono tanti i ricordi che di tanto in tanto mi volterò indietro a guardare e ne sarò compiaciuto, abbiamo raggiunto un obiettivo storico per questa piccola cittadina che in realtà piccola non è affatto. Purtroppo non siamo riusciti a giocare nemmeno una partita nel nostro stadio, per regalare ai tanti tifosi che ci hanno seguito fino a Vercelli, il sogno di giocare una gara al nostro D’Albertas.

Nonostante la lontananza però i BRIGANTI ci hanno seguito e sostenuto in tutta l’Italia, perfino nelle trasferte più lontane di Arzachena e Olbia, un primo ringraziamento va a loro, fondamentali nel corso della stagione! Non posso non ringraziare i miei compagni di viaggio Mauro Lesina, Giacomo Diciannove, Bruno Bacchetta, Alex Casella, Fabrizio Leonardi e tutto il CDA.

Un ringraziamento particolare a squadra e staff tecnico, nessun escluso. Un grazie di cuore a Manuel Lunardon per l’aiuto che nel corso della stagione mi ha dato. Un grazie sincero a Sergio Zanetta, mio predecessore e costante supporto e amico dal mio arrivo a Gozzano, che mi ha aiutato e supporto in tutto e per tutto.

Un ringraziamento alle istituzioni cittadine, nella persona in particolare del sindaco Carla Biscuola e della giunta comunale. Un grazie va anche alla stazione dei Carabinieri e al suo comandante Gianluigi Penariol. Un grazie anche ai dirigenti del settore giovanile, dal primo all’ultimo.

Ma un ringraziamento speciale va a chi ha permesso tutto ciò e questo sogno chiamato LEGA PRO che continuerà il prossimo anno, al Patron Allesina, alla moglie Marilena, alla figlia Gloria e alla FAR e i suoi soci. Un grazie particolare a tutti i dipendenti dello studio Bagaini e Rillo per la collaborazione, un grazie soprattutto a Verusca e Priscilla ma l’abbraccio è unico e per tutti! Grazie di vero cuore a tutti voi! Posso dire che da settembre, alla ripresa del campionato, la domenica pomeriggio uno dei miei primi pensieri sarà controllare il risultato del Gozzano, piazza che rimarrà sempre nel mio cuore! Ad maiora a tutti!

Sembra, da indiscrezioni che il suo futuro sarà in quel di Terni, come Direttore Generale della Ternana.