Sono arrivate puntuali le risposte dei candidati sindaci di Gozzano alla lettera loro indirizzata dall’AC Gozzano Calcio in merito alla conclusione dei lavori per l’adeguamento dello stadio marchese Alfredo D’Albertas agli standard richiesti dalla Lega Pro.

Per primo è intervenuto sulla pagina Facebook ufficiale della società Gianluca Godio, candidato sindaco per la lista Gozzano nel Cuore, che si è detto disponibile ad incontrare i dirigenti  della società e ribadendo che la sua posizione rispetto allo stadio è già chiaramente espressa nel programma elettorale della sua lista e ha concluso:

“Ribadisco la mia completa e totale disponibilità ad analizzare ed affrontare tutte le problematicità legate all’ultimazione dei lavori dello stadio d’Albertas.
Mi rendo pertanto disponibile ad un incontro con i dirigenti della società.”
cuore

Subito dopo, sempre sulla pagina dell’AC Gozzano, è arrivata anche la risposta di Giuseppe Signorelli per la lista Insieme per Gozzano, che si è detto a sua volta attento al problema e disponibile a un incontro:

“Apprendiamo con preoccupazione le difficoltà segnatale dall’AC Gozzano circa l’agibilità dello stadio D’Albertas. Ci siamo già attivati con l’attuale proprietà per una migliore conoscenza del problema e confermiamo il massimo sostegno e la piena disponibilità a interessarcene, a partire da un incontro con la dirigenza dell’AC Gozzano, in programma Mercoledì 15 Maggio.”

Insieme3

Intanto in paese la discussione tiene banco, e la questione legata alla fine dei lavori al D’Albertas e alla possibilità per l’AC Gozzano di proseguire il cammino fra i professionisti sta diventando uno dei principali temi della campagna elettorale in vista delle Comunali del prossimo  26 maggio.